martedì 31 ottobre 2017

"AL CAVALLINO BIANCO" 2017

Al Cavallino Bianco

operetta di R. Benatzky, su libretto di H. Müller-Einigen e E.Charell e testi di R. Gilbert

16 novembre ore 20:30    Teatro Comunale, Bolzano



Gioseffa Vogelhuber: Scilla Cristiano
Leopoldo Brandmayer: Antonio Colamorea
Claretta Von Hintzelmann: Silvia Felisetti
Sigismondo Cogoli: Alessandro Brachetti
Comm. Petronio Bottazzi: Fulvio Massa
Ottilia Bottazzi: Elena Rapita
Avv. Piergiorgio Bellati: Alex Righi
Prof. Von Hintzelmann: Niccolò Prestigiacomo

Direttore d’Orchestra: M° Stefano Giaroli
Orchestra: Orchestra “Cantieri d’Arte”

Corpo di Ballo Novecento
Coreografie di Salvatore Loritto

Regia: Alessandro Brachetti

Organizzazione: Fantasia in RE
Coordinamento musicale: Carlotta Arata
Costumi: Artemio Cabassi
Scenografie: Gabriele Sassi
Disegno Luci: Marco Ogliosi

COMPAGNIA DI OPERETTA TEATRO MUSICA NOVECENTO




 
TRAMA
La scena è ambientata a San Wolfango, nel Salzkammergut.
La bella vedova Gioseffa, innamorata dell'avvocato Bellati, è proprietaria dell'hotel “Al Cavallino bianco” e continua a licenziare camerieri perché innamorati di lei. Leopoldo, anch'esso cameriere e anch'esso innamorato di lei deve attendere tempi migliori per poter confessare il suo amore alla bella Gioseffa. Arriva nell'hotel il buffo e ricco industriale Pesamenole accompagnato dalla figlia Ottilia che per faccende di lavoro è in causa con un suo concorrente proprio difeso dall'avvocato Bellati. Leopoldo affitta a Pesamenole la camera occupata normalmente dall'avvocato; si inizia a creare un certo scompiglio, attenuato dall'innamoramento di Bellati per Ottilia che prontamente lo ricambia anche grazie all'aiuto del buon Leopoldo. Ecco giungere nell'hotel anche il professor Hinzelmann con sua figlia Claretta e Sigismondo, figlio del concorrente di Pesamenole. Sigismondo e Claretta, conosciutisi durante il viaggio, si innamorano l'uno dell'altra ma l'avvocato Bellati mette in testa a Pesamenole che Sigismondo sarebbe il marito perfetto per sua figlia Ottilia in modo da fondere la sua azienda con quella del suo rivale in causa e riesce a far impegnare la ragazza con l'obiettivo di chiedere in un secondo momento la sua mano. E' l'arrivo dell'arciduca, data la stagione della caccia, che complica ancora di più le cose in un primo momento ma che poi fa in modo che Gioseffa si accorga dell'amore di Leopoldo ricambiandolo, che l'avvocato Bellati si metta con la bella Ottilia, e che Sigismondo si fidanzi con la dolce Claretta.   























Nessun commento:

Posta un commento